Malattie professionali: aumentano le denunce, ma calano quelle accettate

SALUTE – Il principale problema nel mappare la prevalenza di malattie professionali (dove c’è un rapporto causale, o concausale, diretto tra il rischio professionale e la malattia) rispetto ad esempio agli infortuni, è che in molti casi i lavoratori non denunciano il proprio disturbo a INAIL. Tuttavia, anche solo analizzando l’ultimo rapporto annuale di INAIL al 31 … Continua a leggere Malattie professionali: aumentano le denunce, ma calano quelle accettate

Annunci

Movimento e attività fisica hanno effetti diretti sulla produttività al lavoro

Reblogged from Rivista Micron L’Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia almeno 30 minuti di attività fisica al giorno, anche solo una camminata, per far star bene l’organismo. La correlazione fra benessere e attività fisica è infatti ormai consolidata, anche se in termini di rilassamento complessivo non è vero che tutti i tipi di camminata sono uguali. … Continua a leggere Movimento e attività fisica hanno effetti diretti sulla produttività al lavoro

Non fare figli non è una colpa, essere sottopagate sì

Reblogged from L'Espresso In molti si sono indignati nei giorni scorsi all'uscita di alcuni dati Istat che hanno sottolineato un nuovo record per l'anno appena trascorso: quasi la metà delle donne fra i 18 e i 49 anni, cioè in età potenzialmente fertile, non ha dei figli. Non serve dirlo, il tono con il quale … Continua a leggere Non fare figli non è una colpa, essere sottopagate sì

[§) La ballata del freelance

**Disclaimer** Siccome alcune persone hanno interpretato questa ballata come un grido d'aiuto (cosa che non è), ci tenevo a rassicurare il lettore che non è successo nulla, sto bene, il lavoro per fortuna non manca e neppure il mio reddito. Questo è un racconto che include molti aspetti che definirei ridicoli e paradossali della fiscalità … Continua a leggere [§) La ballata del freelance