No, le madri sole non se la passano bene. Sono doppiamente a rischio di povertà

In Europa oggi è come se una donna lavorasse gratis a gennaio e a febbraio, ogni anno, rispetto a un collega uomo. Le donne dovrebbero lavorare infatti 59 giorni in più all’anno per ricevere lo stesso stipendio di un maschio a parità di mansione, perché per ogni euro di stipendio di un uomo, una lavoratrice … Continua a leggere No, le madri sole non se la passano bene. Sono doppiamente a rischio di povertà

Annunci

Che fine fanno i migranti in Italia? La mappa dell’esclusione sociale

Quarantadue insediamenti informali in Italia che “accolgono” complessivamente dalle 6.000 alle 10.000 persone in 24 insediamenti costituiti da edifici, 2 da baracche e 2 da casolari, 3 da tendopoli, 2 fra container e roulotte e 9 campi dove le persone dormono all’addiaccio. Nella metà dei casi senza acqua corrente e senza elettricità e in un terzo … Continua a leggere Che fine fanno i migranti in Italia? La mappa dell’esclusione sociale

Il 40% delle ragazze 25-29 enni non studia, non lavora e non cerca lavoro

Quattro giovani donne italiane su dieci fra i 25 e i 29 anni sono “inattive”, cioè non studiano, non lavorano, non cercano lavoro. Sono le cosiddette NEET. Fra i ragazzi della stessa età la percentuale è del 28%, che pone questo gender gap al quinto posto fra i più alti dell’area OCSE. La percentuale di … Continua a leggere Il 40% delle ragazze 25-29 enni non studia, non lavora e non cerca lavoro

Quando è il migrante ad aiutare la prevenzione

Quando sono arrivato qui non pensavo che si parlasse un’altra lingua. Per me i bianchi parlavano solo in inglese e perciò ormai ero due volte straniero”. Così parla Manuel raccontando il suo viaggio. Una sofferenza che dal suo villaggio dove era sparita ormai anche l’energia elettrica, indispensabile per lui e per suo padre nel loro … Continua a leggere Quando è il migrante ad aiutare la prevenzione