Fame, un mondo diviso tra denutriti e obesi

Reblogged from L’Espresso

In un ipotetico gruppo di 10 persone, sedute in cerchio una accanto all’altra, ne troveremmo una denutrita e 4 in sovrappeso. Ancora oggi nel mondo l’11 per cento della popolazione, cioè 1 persona su 9, è denutrita, mentre il 40 per cento è sovrappeso o addirittura – 1 su 10 – obesa.

Se il gruppo fosse composto da bambini, a essere denutriti sarebbero 2,5 bambini su 10, e altri 1,5 su 10 sarebbero gravemente sottopeso. Insomma, non è vero che ovunque nel mondo stiamo riuscendo a sconfiggere la fame: non è così in Africa Subsahariana e non è così nelle regioni meridionali e occidentali dell’Asia e in Oceania, dove oggi le persone hanno meno disponibilità di cibo rispetto a 25 anni fa.

Read More

Adolescenti italiani e obesità: non mancano le politiche, ma scarsi risultati

OggiScienza

9052142413_d137ea2ae2_c

APPROFONDIMENTO – Anche se i canali televisivi ci propinano sera dopo sera le storie di vita di giovani inglesi e americani extra-large che lottano contro il proprio peso, sono spagnoli, italiani e greci gli adolescenti più obesi d’Europa. Ad affermarlo è uno studio recentemente pubblicato da un gruppo di ricercatori dell’Università di Granada sulla rivista Pediatrics, che ha raccolto 3528 adolescenti di nove paesi europei.

L’approfondimento in dati e grafici di Cristina Da Rold.

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   
Crediti immagine: Marjan Lazarevski, Flickr

View original post