OggiScienza

Dal momento in cui è stato eletto presidente, Santos ha avviato le trattative per l’accordo di pace tra il governo colombiano e le guerriglieri ed è stato determinante nel garantire la libertà di opinione durante il recente referendum. Crediti immagine: Wikimedia Commons

CRONACA – Il premio Nobel per la pace di quest’anno va a Juan Manuel Santos, presidente della Colombia dal 2010, per i suoi sforzi nel far terminare la guerra civile nel proprio paese che durava da oltre 50 anni. Proprio lo scorso giugno, il governo colombiano annunciava di aver concluso un accordo storico per un cessate il fuoco definitivo e la firma di un trattato di pace che ha messo fine a 52 anni di conflitto interno contro le FARC (Forze armate rivoluzionarie della Colombia) che sono costati al paese 260mila morti, 45mila desaparecidos e 6,9 milioni di sfollati. Un premio che arriva a pochi giorni dai risultati di un referendum che…

View original post 185 altre parole

Annunci