Reblogged from StartupItalia

Nelle situazioni di emergenza è necessario da un lato fare in fretta, dall’altro fare bene. E possibilmente che questi due obiettivi si raggiungano spendendo poco. L’idea, brevettata dalPolitecnico di Milano di muri flessibili ma resistenti, si fonda su questi tre pilastri. Si chiama Textile Wall ed è un pannello costituito da celle di materiale semirigido, che possono essere poi riempite con qualsiasi materiale a seconda delle caratteristiche strutturali che si desidera conferire all’abitazione.

Pareti duttili, che si piegano su se stesse come una porta a soffietto, ma che sono progettate per durare anche 10 anni. I “muri” si presentano come dei rotoli di 15-30 metri di lunghezza che ogni operatore può ritagliare e modellare insieme al futuro fruitore dell’abitazione, a seconda delle specifiche esigenze della persona che dovrà vivere all’interno della casa prefabbricata.

Read More

Annunci