OggiScienza

241843728_4216155e68_z
COSTUME E SOCIETÀ – Magari non ci vede nessuno perché siamo a casa nostra, da soli e con le serrande abbassate, ma a quanto pare se acquistiamo qualche cosa di imbarazzante online, come prodotti per l’incontinenza o per la disfunzione erettile, arrossiamo come se fossimo in un negozio insieme ad altre persone. A suggerirlo uno studio pubblicato sul Journal of Consumer Psychology, basato su una serie di sondaggi online.

In un primo sondaggio i ricercatori hanno chiesto a 177 persone di descrivere le situazioni che provocavano loro imbarazzo, pubblicamente o in privato. “Quello che è emerso – spiega uno degli autori – è che a imbarazzare è il momento dell’acquisto online, non quello dell’arrivo del pacco al proprio domicilio, e secondo noi questo deriva dal fatto che nel primo frangente, sia che siamo soli che con altre persone, spesso per alcuni prodotti proviamo una qualche forma di giudizio negativo

View original post 308 altre parole

Annunci