Nuova ipotesi di risonanza nella musica di Beethoven

OggiScienza

Beethoven_Klaviersonate_Nr_30CULTURA – La scienza che giace dietro al fenomeno della risonanza è ancora sostanzialmente un mistero, sia per i musicisti che per gli scienziati, e anche per i filosofi della mente. Nonostante questo la ricerca prosegue e anche il grande compositore Ludwig Van Beethoven non è esente da essere protagonista di ipotesi secondo cui la sua produzione musicale sia stata influenzata da parametri fisiologici, in particolare dal suo ritmo cardiaco.

Ad avanzare l’ipotesi un team di ricercatori dell’Università del Michigan e di quella di Washington, che comprende un cardiologo, uno storico della medicina e un musicologo. Secondo le osservazioni degli autori, pubblicate sulla rivista Perspectives in Biology and Medicine, l’affermazione secondo cui l’arte viene dal cuore andrebbe presa alla lettera. Beethoven soffriva infatti di una forma di aritmia cardiaca, e secondo i ricercatori il “ritmo” irregolare del suo cuore sarebbe assai simile a quello alla base di alcune sue opere.

Un…

View original post 298 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...