Hpv e cancro: se per la diagnosi basta un tampone

OggiScienza

3690946522_39dd9fe038_bSALUTE – Torniamo a parlare di HPV, il famoso papilloma virus, ma questa volta non in riferimento all’apparato genitale, bensì a quello orofaringeo. Sì, perché questo virus, che come è noto è la causa scatenante del cancro alla cervice uterina, gioca un ruolo non certo secondario anche nei casi di tumore orofaringeo. Se è vero infatti che in generale i tumori alla testa e al collo sono correlati con il consumo di alcol e tabacco, il 30% dei tumori dell’orofaringe, in particolare tonsillari, sono associati proprio alla presenza dell’HPV. Una completa caratterizzazione di questo tipo di tumore consiste quindi anche nel verificare la presenza del virus.
Per la diagnosi dei tumori della testa e del collo, la prassi comune si serve di una biopsia, cioè di un prelievo di tessuto, procedura che risulta però invasiva per il paziente.

Recentemente un gruppo di medici e biologi dell’Istituto Nazionale Tumori…

View original post 750 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...