Tag

, , ,

OggiScienza

5156736020_caafd4220d_zSPECIALE APRILE – Chi l’ha detto che l’energia solare si debba raccogliere solo dal tetto? Certamente questa è una delle domande che si saranno posti i ricercatori dell’Università di Milano Bicocca che, primi in Italia, hanno pensato di catturare la luce solare direttamente dalle finestre delle nostre case. In un contesto urbanizzato come quello odierno, sempre di più viviamo e lavoriamo all’interno di possenti edifici in città, spesso molto alti e con poca superficie su cui posizionare pannelli fotovoltaici; in un momento storico dove le risorse rinnovabili non devono rappresentare un’opzione bensì un’occasione, l’alternativa sembra essere una: coniugare questi due aspetti per far sì che gli edifici del futuro risultino più autosufficienti possibile dal punto di vista energetico. Ne abbiamo parlato con Sergio Brovelli e Francesco Meinardi, del Dipartimento di Scienze del Materiali dell’Ateneo Milanese e coordinatori del progetto.

Come funziona, in breve, questa tecnologia?

Il nostro prototipo, a cui…

View original post 560 altre parole

Annunci