Tag

, , , ,

Reblogged from Scienza in Rete

Lo scorso 23 gennaio la Commissione Nazionale Ricerca Sanitaria (CNRS) presieduta dal Ministro della Salute ha approvato la graduatoria finale dei progetti risultati vincitori dei 134 milioni di euro di finanziamenti promossi dal bando “Ricerca Finalizzata e Giovani Ricercatori 2011-2012”. Il bando, che copriva tutti i settori medici, in particolare nel settore delle neuroscienze, dell’oncologia, della genetica, della genomica e dell’health care, prevedeva una suddivisione dei finanziamenti in cinque categorie: italiani all’estero, giovani ricercatori, progetti ordinari e progetti di rete e al termine del bando nel marzo 2013, si contavano 3.353 progetti partecipanti, di cui 377, circa il 10%, sono poi stati finanziati.
Più nel dettaglio, vediamo che oltre la metà dei progetti premiati, ben 201, riguardano l’ambito dei Giovani Ricercatori, mentre 137, il 36%, andranno a finanziare Progetti Ordinari. Molti meno invece i fondi per gli Italiani all’Estero, per i progetti Cofinanziati e di Rete, rispettivamente vincitori di 30, 5 e 4 finanziamenti. Queste cifre non significano però una scarsa attenzione per queste tre ultime tipologie di progetto rispetto alle prime due. La commissione ha infatti finanziato il 36% dei Progetti Cofinanziati che erano stati presentati, il 20% dei Progetti di Rete, il 16% di quelli per Giovani Ricercatori, il 12% di quelli in cui sono coinvolti Ricercatori Italiani all’Estero e l’8% degli Ordinari tra quelli che erano stati sottoposti.

Read more

Annunci