In che senso siamo davanti a un’epidemia di morbillo?

OggiScienza

In Italia il morbillo è endemico, perché il numero dei casi annuali è maggiore di quello che si potrebbe sperare avendo a disposizione una vaccinazione gratuita. Crediti immagine: Dave Haygarth, Flickr

SALUTE – Sia nel caso del morbillo, che per noi ora è materia di cronaca, che di malattie infettive emergenti come la Chikungunya o un nuovo ceppo influenzale, si sente parlare di “epidemia”, se non di “pandemia”, spesso usando l’uno e l’atro termine come sinonimi. Il risultato è una frequente confusione, che si complica quando andiamo a vedere che cosa dicono le fonti internazionali. Il problema nasce dal fatto che la lingua inglese fa uso di due termini con accezioni differenti – outbreak ed epidemic – mentre la lingua italiana non contempla questa distinzione linguistica.

Lo spiega Caterina Rizzo, Epidemiologa del Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute (CNESPS) dell’Istituto Superiore di Sanità. “In inglese la differenza…

View original post 404 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...