OggiScienza

antenati-1100x660px-1-1030x615

LIBRI – Spesso a scuola ci insegnano che la nostra specie Homo sapiens, di cui l’uomo moderno è rappresentante, si è evoluta come è ora a partire da un lontano progenitore, in più passi, che corrispondono ai noti Homo erectus, Uomo di Neanderthal e così via. Le cose però non sono andate proprio così. Non siamo i lontani nipoti di queste specie ormai estinte, ma i loro lontani cugini, con alcuni dei quali i nostri antenati Homo sapiens hanno addirittura convissuto per migliaia di anni! Il nostro genoma e quello dei Neanderthal per esempio, è comune al 99,84%, il che significa che il nostro corredo genetico contiene una grossa parte proveniente da un’altra specie.

Il nostro albero genealogico è però molto più articolato di come ci viene spesso presentato, soprattutto ai più piccoli. A raccontare una storia diversa è invece Telmo Pievani, con illustrazioni di Adriano Gon, in un libro…

View original post 410 altre parole

Annunci