OggiScienza

SNO_support_outsideSPECIALE OTTOBRE – Sono entrambi vincitori del premio Nobel per la fisica 2015 perché tutti e due indipendentemente hanno portato alla luce aspetti determinanti che hanno permesso di capire che anche il neutrino in realtà è una particella dotata di massa, al contrario di quanto è previsto dal Modello Standard della fisica delle particelle, secondo cui il neutrino avrebbe massa nulla. Si tratta di Takaaki Kajita e di Arthur McDonalds, due fra i principali studiosi a livello mondiale. Il primo, giapponese, ha lavorato all’esperimento denominato Super-Kamiokande, mentre il secondo, Arthur B. McDonald è direttore del Sudbury Neutrino Observatory.

Che cos’è un neutrino
Facciamo un passo indietro. L’idea del neutrino venne a Wolfgang Pauli nel 1930, mentre studiava i decadimenti radioattivi, in particolare il decadimento beta. Si tratta di una particella piccolissima e priva di carica elettrica. Interagisce debolmente con la materia, tanto che in realtà noi stessi, anche mentre leggiamo queste…

View original post 494 altre parole

Annunci