OggiScienza

16273399055_4433600169_z

TECNOLOGIA – Oggi il silicio è considerato il materiale principe dell’elettronica, e di riflesso (è proprio il caso di dirlo) anche della fotonica, quella branca dell’ottica che studia la propagazione delle singole particelle di cui è composta la luce, i fotoni. Quello che ha scoperto un gruppo di ricercatori del Politecnico di Milano è che la luce, quando attraversa una superficie di silicio, crea su di essa un gran numero di cariche elettriche, circa 100 volte di più del normale, che rendono la superficie molto conduttiva. Come se vi fosse una pellicola che ricopre il materiale rendendolo quasi metallico. Il tutto a velocità istantanea: è sufficiente accendere la luce e subito la superficie del silicio diventa simile a un materiale metallico; basta poi spegnere la luce per riportare il materiale allo stato precedente.

Lo studio, pubblicato su Nature Communications, è stato condotto nel Photonic Devices Lab, un…

View original post 313 altre parole

Annunci