OggiScienza

640px-M104_ngc4594_sombrero_galaxy_hi-res
RICERCA – Un team internazionale di astronomi guidati dall’Università di Cardiff, ha mostrato per la prima volta che le galassie possono modificare la loro struttura nel corso della loro vita. In particolare, secondo quanto emerge, molte galassie discoidali sarebbero divenute galassie di forma ovale.
Nello studio, che è stato pubblicato nella nota mensile della Royal Astronomical Society, i ricercatori hanno osservato circa 10.000 galassie attualmente presenti nell’Universo utilizzando come “atlante” la mappa del cielo creata dai progetti Herschel, ATLAS e GAMA. Hanno poi classificato le galassie: piatte, a disco, quelle cioè simili alla nostra Via Lattea, e galassie di forma ovale.

Osservando il cielo come è oggi, e guardando indietro nel tempo utilizzando i telescopi Hubble e Herschel, il team ha potuto osservare che gran parte delle galassie ha subito un importante metamorfosi che ne ha mutato la struttura rispetto all’epoca della loro origine. In particolare…

View original post 264 altre parole

Annunci