Parliamo di salute prima del concepimento

SALUTE – Una donna in salute al momento del concepimento ha più probabilità di avere una gravidanza di successo e un bambino sano, ma anche le condizioni di salute del padre giocano un ruolo importante.

Diversi studi osservazionali hanno mostrato nel tempo forti legami tra lo stato di salute prima della gravidanza e i risultati in termini di salute materna e infantile, con conseguenze che possono estendersi tra generazioni; ma la consapevolezza di queste relazioni non è così diffusa. E soprattutto quello della salute preconcezionale non è un tema molto presente nelle agende per il miglioramento delle condizioni di vita di donne e bambini nei paesi a basso reddito.

Il 17 aprile The Lancet ha pubblicato una serie di tre articoli sul tema della salute nel periodo preconcezionale, che spiegano in dettaglio come la salute di uomini e donne, prima ancora di concepire un bambino, possa avere un profondo impatto sulla salute della loro prole, in termini per esempio di peso alla nascita e di sviluppo del cervello. L’epidemiologia ha identificato il periodo intorno al concepimento come cruciale per i processi che mediano le influenze dei genitori sulla salute della prossima generazione. Durante questo periodo, dalla maturazione dei gameti fino allo sviluppo embrionale precoce, lo stile di vita dei genitori può influenzare negativamente i rischi a lungo termine della progenie di problemi cardiovascolari, metabolici, immunitari e neurologici

La prima domanda da porsi – sottolinea il primo degli articoli – è come definire il periodo di preconcepimento, che va in genere dai 3 ai 6 mesi prima se non ci sono particolari patologie da correggere. Il punto è che generalizzare eccessivamente è pericoloso: i tempi sono del tutto personali e variano a seconda della gravità del problema da risolvere, che sia grave sovrappeso, grave malnutrizione, diabete o altro. Per questa ragione prendersi per tempo nel porsi il problema del proprio stato di salute prima di iniziare una gravidanza è il primo passo per assicurare al bambino un buono stato di salute di partenza.

Continua su Oggiscienza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...