OggiScienza

CULTURA – Sono diversi i messaggi che si possono trarre da questo bel libro scritto da Chiara Carminati e illustrato da Mariachiara Di Giorgio, che è sì pensato per i bambini, ma che risulta una piacevolissima lettura anche per i più grandi.

Prima di tutto questo è un libro sulla storia delle donne nel secolo scorso, dal momento che Sylvia Earle è senza dubbio l’emblema di una donna che è riuscita a driblare gli schemi e i pregiudizi che vedevano fuori luogo una donna che intraprendeva la carriera scientifica. Il percorso di Sylvia è iniziato infatti all’inizio degli anni Cinquanta, per prendere il volo negli anni Sessanta e Settanta, prima ancora che nel mondo di iniziasse a parlare di rivoluzione sessuale, di femminismo, di parità dei sessi. Leggendo la sua storia l’impressione che ci si fa di questa tenace scienziata è la naturalezza con cui sia riuscita a conciliare una carriera sfavillante con l’essere moglie e madre

View original post 413 altre parole

Annunci