OggiScienza

“Per costruire un pianeta resiliente agli effetti dei cambiamenti climatici, e proteggere così la salute della popolazione è necessario cambiare paradigma, cioè iniziare a ragionare a livello locale.” Crediti immagine: Pixabay

SPECIALE APRILE – Le conseguenze dei cambiamenti climatici sulla salute, in particolare legate all’aumento delle temperature globali, anche nell’area Mediterranea, sono ben note: aumento delle malattie infettive trasmesse da vettori come gli insetti, una maggiore incidenza attesa di malattie respiratorie, oltre a tutti gli effetti correlati con una minor disponibilità di risorse idriche e all’impatto di eventi estremi. Ma se è più semplice al momento elencare i nemici da sconfiggere, è ben più complesso capire quali sono gli strumenti migliori per farlo a livello pratico, e soprattutto mettere in atto sistemi di valutazione di questi strumenti che tengano conto delle caratteristiche uniche di ogni territorio. A sottolinearlo fra gli altri sono anche gli esperti intervenuti nel primo numero…

View original post 527 altre parole

Annunci