OggiScienza

Telemedicine_ConsultAPPROFONDIMENTO – I casi come Ebola ci insegnano che la sanità oggi è una questione globale e come conseguenza anche le azioni intraprese per garantire la salute devono coordinare tutti gli stakeholders coinvolti, nazionali e sovranazionali. È necessario creare una rete che favorisca anzitutto la raccolta e lo scambio dei dati, ma che mantenenga al contempo la privacy degli individui. All’interno della filosofia dello sharing che caratterizza il web, una delle sfide della sanità pubblica del XXI secolo è infatti abbattere più barriere burocratiche possibile senza per questo intaccare la sfera privata dei malati.

Recentemente sulla rivista BMC Public Health, un team internazionale di ricercatori guidati dalla Graduate School of Public Health dell’Università di Pittsburgh ha pubblicato un’analisi, non certo la prima nel settore, che esamina una per una le barriere che impediscono una condivisione e una fruizione libera ma rispettosa dei dati riguardanti la salute, con l’obiettivo di…

View original post 1.355 altre parole

Annunci