OggiScienza

4689783831_295d283005_bSALUTE – Fra i diversi tipi di cancro, la diagnosi del tumore al pancreas è oggi senza dubbio la più difficile e infruttuosa. Alla difficoltà della diagnosi si aggiunge il triste primato di essere il tipo di tumore con la più bassa percentuale di sopravvivenza a 5 anni: soltanto il 5% circa dei malati. Molte sono le strade che negli ultimi anni gruppi di ricercatori in tutto il mondo stanno tentando di percorrere, l’ultima delle quali, mai seguita prima in questo tumore, è quella basata sul concetto di immunoterapia, ovvero sul riuscire a scatenare le difese immunitarie del paziente per combattere le cellule cancerose. I primi risultati sull’uso dell’immunoterapia per la diagnosi del cancro al pancreas sono stati pubblicati nel 2013 su Gastroenterology da un team guidato dall’immunologo Francesco Novelli, professore nel Dipartimento di Biotecnologie Molecolari e Scienza della salute dell’Università di Torino e sono stati recentemente discussi e confermati in occasione…

View original post 592 altre parole

Annunci