OggiScienza

469px-Gray219 SALUTE – “Perché mai un professore di progettazione meccanica si mette a studiare l’osso? perché vuole prevenire le rotture, tutte!” E’ questo uno degli ultimi post che si legge nella pagina facebook Osteoporosi Parliamone , creata da Francesca Cosmi, docente di ingegneria meccanica all’università di Trieste. Da anni infatti un gruppo guidato dalla Cosmi si è posto l’obiettivo di utilizzare le conoscenze acquisite sulle strutture meccaniche in ambito ingegneristico per portare nuovi contributi allo studio della principale fra le strutture con cui quotidianamente abbiamo a che fare: il nostro scheletro e in particolare nella lotta contro l’osteoporosi, che colpisce oggi circa una donna su due e un uomo su quattro sopra i 50 anni.

Da dove nasce questa vostra idea di applicare la meccanica allo studio delle ossa?

View original post 596 altre parole

Annunci