Tag

, ,

easelly_visual(1)Come ogni anno a settembre con la riapertura delle scuole riparte anche la stagione venatoria nel nostro paese. E come ogni anno già dopo pochi giorni rimbalzano alle cronache i primi casi di incidenti più o meno gravi, l’ultimo dei quali segnalato a Casalgrande (Reggio Emilia) dove un uomo, camminando lungo una pista ciclabile, è stato incidentalmente colpito al collo e alla mano da alcuni pallini sparati a breve distanza, che gli hanno provocato diverse abrasioni e una prognosi di 5 giorni. Tuttavia, sebbene sui nostri giornali si leggano spesso parecchi articoli di cronaca nera legata alla caccia, non è sempre facile rendersi conto di quali siano le reali dimensioni del fenomeno in questione.

Nel mio ultimo articolo uscito su datajournalism.it ho provato a ricostruire un po’ lo scenario, a partire – chiaramente – dai dati, trovati in rete o richiesti alle associazioni che si occupano di questo tema.

Quali sono dunque le famose 5W1H: WHO, WHAT, WHEN, WHERE, WHY & HOW della caccia in Italia? Scopritelo qui e nell’infografica qui sopra.

Annunci